ASZ Magazine presenta: Quattro chiacchere con Luca Tozzato

ANNOUNCEMENT SIMRACING

Ospite di questa chiaccherata Luca Tozzato, giovane sim-driver romano in forza alla Samsung Morning Stars Akademy, che si è imposto con autorevolezza vincendo il campionato ITGT 2018 by E-Racing Series nonostante sia arrivato, solo dal secondo round del campionato. Ecco a voi quello che ci ha risposto alle nostre domande. Il Direttore e la redazione di ASZ Magazine, si complimentano con Luca per il risultato ottenuto, per la disponibilità e pazienza nell’averci concesso questa intervista. Tozzato sarà anche protagonista della ST-EVO sempre su E-Racing Series.

ASZ Magazine: “Luca, sei riuscito a vincere il Campionato ITGT by E-Racing Series 2018, con una gara d’anticipo, nonostante sei arrivato a campionato iniziato, qual’è stato il tuo punto di forza?”

Luca Tozzato: “Non parliamo di un solo punto di forza ma più punti che mi hanno permesso tutto ciò. Costanza, passione e determinazione sono stati gli ingredienti per la vittoria del campionato. Ad inizio Ottobre sono entrato a far parte del team Samsung MorningStars dove non smetterò mai di ringraziare Stefano Presenti e Alessio Cicolari per questa grandissima opportunità. Successivamente, nonostante il campionato fosse già iniziato con il primo round ad Imola, sono arrivato con tanta determinazione di fare bene. Dopo i primi risultati è entrata in gioco la costanza che mi ha permesso di vincere il campionato addirittura con round in anticipo. Non dimentichiamo la passione per le corse, che è presente in ogni istante.”

ASZ Magazine: “Qual’è stata la tua gara più bella del campionato?”

Tozzato: “Difficile determinare qual’è stata la gara più bella del campionato, sono state tutte molto avvincenti e per questo faccio i miei complimenti a Michele Morelli che ha lottato contro di me fino a fine campionato con battaglie bellissime a partire dalla prequalifica fino alla gara. In termini di performance devo dire che la più bella è stata la gara del Mugello, 4° round del campionato, dove ci fu una bellissima lotta con Michele che nel cambio gomme passò in testa alla gara grazie a un mio errore di strategia. Da li cominciò il recupero per tornare in testa alla gara, con passo gara impressionante per entrambi dove purtroppo però vinse Michele. Sicuramente non mi ha deluso l’errore di strategia che mi ha reso ancora più determinato nel round successivo a Vallelunga con il dominio assoluto da parte mia.”

ASZ Magazine: “Com’è stato il feeling con la vettura? Hai scelto la Huracan per un motivo specifico?”

Tozzato: “Il feeling con la vettura è stato veramente eccezionale lungo tutto l’arco del campionato a partire dalla potenza in rettilineo dove riesce a scatenare tutti i suoi 570 cavalli di razza fino all’aereodinamica e alla tenuta in curva, a dir poco impressionante. Per parlare del motivo per cui ho scelto questa vettura bisogna scavare un po’ di più in fondo andando sul personale. Nel 2016 vidi per la prima volta sul circuito di Vallelunga la Lamborghini Huracan GT3, una vettura che in termini di prestazioni e sound per me era follia pura. Fu così che diventò, e lo è ancora oggi, la mia vettura GT preferita. Con lei qui su Assetto Corsa ho percorso moltissimi km, tante vittorie ma soprattutto molte bagarre.”

ASZ Magazine: “ITGT 2018, pro e contro di questo campionato?”

Tozzato: “Parlando di pro non ho nulla dire, tutto alla perfezione per quanto mi riguarda. Per quanto riguarda contro forse il BOP ( balance of performance ) che non ha permesso alle vetture come Mclaren, Ferrari, Bmw ecc. di essere a livello di prestazione pari a quelle di Audi e Lamborghini lungo tutto l’arco del campionato.”

ASZ Magazine: “Che progetti hai per il futuro?”

Tozzato: “Al momento come progetti riguardanti l’esport prenderò parte al campionato Lamborghini SuperTrofeo 2019 a bordo della Lamborghini Huracan SuperTrofeo Evo organizzato sempre da E-Racing Series che comincerà Martedì dove correrò contro piloti di altissimo livello e dove cercherò grazie all’esperienza raccolta fino ad adesso di portare a casa ottimi risultati per me, ma anche per il team. Come progetti reali invece sto cercando scendere in pista per alcuni test insieme all’aiuto degli sponsor e di mio cugino Simone Iaquinta pilota della Porsche Carrera Cup Italia per il secondo anno. Spero vivamente di riuscirci, è il mio sogno che ancora oggi si trova nel cassetto ma sono sicura che tra non molto quel cassetto lo aprirò.”

ASZ Magazine, ringrazia ancora una volta il sim-driver Luca Tozzato e il suo team manager Samsung Morning Stars Stefano Presenti per la disponibità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.